Niente allenamento, un giorno in più di riposo

Niente allenamento, un giorno in più di riposo
Il campo puo’ aspettare ora. Perchè lavorare in queste ultime tre settimane non sarà certo facile per il tecnico Campilongo e la squadra. Impossibile non pensare alla retrocessione concretizzata a Salerno, dopo una sconfitta che ha avuto un sapore amaro, troppo. L’Avellino tornerà a lavorare domani …

Niente allenamento, un giorno in più di riposo

Il campo puo’ aspettare ora. Perchè lavorare in queste ultime tre settimane non sarà certo facile per il tecnico Campilongo e la squadra. Impossibile non pensare alla retrocessione concretizzata a Salerno, dopo una sconfitta che ha avuto un sapore amaro, troppo. L’Avellino tornerà a lavorare domani mattina al Partenio alle undici e trenta. Probabile che l’allenatore parlerà a lungo con il suo gruppo per definire l’atteggiamento da avere da qui alla fine. Bisognerà onorare la maglia e la dignità. Sabato tocca al Treviso, poi la trasferta di Modena ed infine la gara casalinga con l’Empoli. In attesa di risposte societarie che arriveranno, come al solito, in ritardo, creando dubbi, ansie ed incertezze. Un classico targato Pugliese.

Notizie correlate