Novellino: “Nessuno mi ha chiesto di vincere il campionato. D’Angelo recupera. Morosini? Non lo rischiamo”

Sono queste le parole di Walter Novellino alla vigilia del match contro la Pro Vercelli di mister Gianluca Grassadonia. Una gara tutt’altro che semplice, ma che in caso di risultato positivo, permetterebbe all’Avellino di avvicinarsi alla salvezza: “Abbiamo preparato bene la partita. Consapevoli del nostro potenziale. Affrontiamo una formazione che ha ottenuto risultati di livello. Siamo consapevoli della nostra forza e andremo al Piola per fare risultato”. Il tecnico di Montemarano prosegue ancora: “Ho recuperato qualche pedina. Qualcno forse dimentica che spesso siamo stati con gli uomini contati. Torniamo al completo e sono sicuro che faremo bene. Qualcuno è sordomuto, mi riferisco ai giornalisti”. Su come si affronta la partita in programma domani contro i piemontesi: “Dobbiamo ripartire dal secondo tempo con il Pescara. A me è stato chiesto di ottenere una salvezza serena, non i play off.  E bisogna stare sereni, perchè il risultato sarà raggiunto senza problemi. Se il presidente mi avesse chiesto di vincere il campionato, avrei avuto altri calciatori. Ci siamo fatti influenzare troppo dai due derby persi. Ovvio che se non avessimo perso 4-5 pedine importanti staremmo parlando di un gruppo da quaranta punti. Sarà una partita decisiva per entrambe, la Pro Vercelli ha calciatori che possono metterci in difficoltàLa mia squadra al completo non è stata messa sotto da nessuno sul piano del gioco, magari abbiamo peccato in esperienza. I ragazzi lavorano con massimo impegno, credo in tutti”. In merito alle scelte: “D’Angelo sta recuperando bene, Radu è in Nazionale ma raggiungerà la squdra a Vercelli. Gavazzi può agire da mezzala, con Tesser ha giocato in quel ruolo e anche nel 4-3-1-2″

Ultimi Articoli