PAGELLE – Jidayi e Djimsiti una garanzia. Laverone sempre più jolly

Radunovic 5,5 – Il suo voto è condizionato dall’errore su Laribi. Bravo a farsi trovare pronto su un colpo di testa di Cocco.  Rispetto alle altre partite, sembra essere, deconcentrato.

Gonzalez 6 – Una delle sue prestazioni migliori, riesce a tenere a bada due avversari non da poco, come Renzetti e Panico.

Jidayi  6,5 –Dai suoi piedi l’assist che permette ad Ardemagni di trovarei l vantaggio. Perfetto sugli anticipi, perde un avversario difficile come Cocco solo in un’occasione.

Djimisiti 7 – E’ sempre il leader del reparto arretrato. Riesce a mettere la museruola a Cocco e Ciano.

Perrotta 6 – Non era assolutamente faciel fronteggiare due come Ciano e Balzano. Prestazione positiva, nonostante in qualche caso soffra la velocità degli avversari.

Laverone 7 – Adesso, possiamo capire l’amore della dirigenza verso questo calciatore, il cui arrivo in biancoverde è stato solo ritardato di qualche anno.  Dopo l’espulsione di Ardemagni avanza e va dare una grossa mano a Bidaoui. Un autentico tuttofare.

D’Angelo 6 – Pur non essendo in condizioni ottimali, riesce a dare il proprio contributo. Motorino.

Omeonga 5,5 –Molti errori soprattutto in fase di impostazione. Ha disputato gare migliori. (39′ st Belloni sv.).

Lasik 6 – E’ un altro dei jolly di Novellino. Inizia da esterno, poi si accentra dietro le punte.  ( 9’st Paghera  5 – Un giallo evitabilisso ed il gol del 2 a 1 divorato. La sua gara è racchiusa in due episodi).

Castaldo  6 – La mente è libera e si vede. Rispetto a qualche settimana fa riesce finalmente a dare il proprio contributo con una certa continuità. (18′ st Bidaoui 5,5 – Sul giudizio pesa l’errore madornale commesso, dopo, aver dribblato i giocatori cesenati come birilli).

Ardemagni 6 – Un voto in meno per l’espulsione.Il rosso gli potrebbe costare l’assenza nel derby. Un vero peccato, perchè il gol siglato è di quelli indimenticabili ed anche oggi aveva guadagnato tantissime punizioni).

3

Novellino 6 – Un altro punto d’oro in chiave salvezza, l’obiettivo è ormai ad un passo.

Ultimi Articoli