Piaser: “L’Avellino deve avere la stessa grinta di Novellino”

Bruno Piaser, indimenticato difensore dell’Avellino, è intervenuto ai microfoni di Sportchannel 214: “Sono contento di aver ricevuto la maglia di capitan D’Angelo. E’ stato un gesto bello e inaspettato. Mi spiace però, che la partita non sia andata come avremmo voluto.  La prestazione non mi è per nulla piaciuta e il gesto della società, per me va in secondo piano. Non ho visto la grinta dei veri lupi. Non ho visto la squadra combattere, come hanno insegnato a noi, quando ho indossato la maglia biancoverde. Ci vuole la stessa grinta che mette Novellino dalla panchina”.

Piaser prosegue ancora nella sua analisi: “Se il commendatore Sibilia avesse visto la squadra giocare, li avrebbe cacciati tutti e rivoluzionato l’organico. Mi dispiace per i tifosi che sono accorsi in tanti. Quando ho visto la Curva tutta colorata di verde, mi sono emozionato. Avellino la porto nel cuore, la gente d’Irpinia mi ha dato veramente tanto. Ai miei tempi dopo una prestazione così i tifosi e il commendatore Sibilia si sarebbero arrabbiati non poco. Il campionato di Serie B è lungo e si ha la possibilità di rifarsi”.