Pugliese, silenzio ed assenza

Pugliese, silenzio ed assenza
Silente ed assente. Massimo Pugliese è ormai da mesi in questo stato. Non parla, non si fa vedere, non fa capire che cosa ha in testa e soprattutto cosa vuol fare dell’Avellino. Lasciarla e dunque venderla ( ma a chi e con quanti debiti?), tenerla ed iscriverla al campionato. Ma chi la guiderà, chi …

Pugliese, silenzio ed assenza

Silente ed assente. Massimo Pugliese è ormai da mesi in questo stato. Non parla, non si fa vedere, non fa capire che cosa ha in testa e soprattutto cosa vuol fare dell’Avellino. Lasciarla e dunque venderla ( ma a chi e con quanti debiti?), tenerla ed iscriverla al campionato. Ma chi la guiderà, chi la costruirà? L’estate impazza ed anche il solito tormentone calcistico avellinese che l’accompagna ormai da anni. Eppure Pugliese non si è stancato e continua imperterrito nei suoi giochi al massacro. Intanto in società nessuno è pronto a seguirlo. Loschiavo si è dimesso da un mese e sabato saluterà tutti. Idem per Maglione che dal primo giugno lascerà l’Irpinia. La squadra aspetta gli stipendi, ma sapere quando li pagherà è davvero una impresa titanica.

Notizie correlate