Ripresa tra silenzi ed assenze

Ripresa tra silenzi ed assenze
La mattinata è di quelle calde, da mare. Peccato che al mare non ci si possa andare. Bisogna lavorare fino alla fine di maggio, anche se non ci sono più obiettivi da inseguire, speranze da coltivare. E’ tutto finito, come quando a scuola sono terminate le interrogazioni, ma bisogna andarci fino all’…

Ripresa tra silenzi ed assenze

La mattinata è di quelle calde, da mare. Peccato che al mare non ci si possa andare. Bisogna lavorare fino alla fine di maggio, anche se non ci sono più obiettivi da inseguire, speranze da coltivare. E’ tutto finito, come quando a scuola sono terminate le interrogazioni, ma bisogna andarci fino all’inizio di giugno, altrimenti scattano sospensioni e punizioni. All’Avellino resta solo l’obbligo di onorare il campionato e le ultime tre partite che restano. Stamattina al Partenio c’è stata la ripresa. Non si è allenato Pepe che ha qualche problema fisico accusato all’Arechi, mentre Pacilli si è diviso tra campo e piscina. Domani nuovo allenamento. Di Pugliese, naturalmente non c’è traccia. Ma questa non è una novità.

Notizie correlate