Il ritorno di Gavazzi, Torregrossa re del 2018

Le curiosità sul turno appena concluso segnalate da Football Data:
1 Primo k.o. interno del Frosinone, che era rimasta l’unica formazione cadetta 2017/18 senza sconfitte davanti al proprio pubblico. I ciociari hanno perso 6 punti su 6 contro il Perugia, subendo dai biancorossi umbri 2 delle 4 sconfitte di questo campionato, finora, dopo 27 turni.
13 / 17 L’Empoli acciuffa in extremis il pareggio a Cittadella e si isola al comando della classifica della Serie B ConTe.it 2017/18: i toscani non perdono da 13 giornate (8 successi e 5 pareggi) e segnano da 17 turni (39 gol totali). Festeggiata al meglio la 100° panchina in campionati italiani per Aurelio Andreazzoli.
16 / 19 Il Bari approfitta dei passi falsi di Frosinone ed Empoli ed è ora terza forza della Serie B ConTe.it 2017/18, grazie a 3 vittorie consecutive: i pugliesi vantano ora due record nel torneo cadetto, 16 marcatori diversi (nessuno più versatile dei biancorossi finora) e 19 punti guadagnati nelle riprese rispetto al 45’.
6 Sesto 0-0 stagionale del Palermo, squadra regina dei pareggi “ad occhiali” dopo 27 turni della Serie B ConTe.it 2017/18: i rosanero hanno grossi problemi realizzativi fuori casa, dove non vanno in gol da 441’.
129 Gol numero 129 – considerata la sola regular season – per Andrea Caracciolo, ora ad un solo passo dal terzo posto della classifica marcatori all-time della storia della serie B, occupato da Giovanni Costanzo, con 130 marcature. Il suo “gemello” Ernesto Torregrossa, firmando la sesta rete nel girone di ritorno, è ora capocannoniere del torneo dall’inizio del 2018.
4 Torna al gol Davide Gavazzi, che era a secco dal 6 febbraio 2016 e l’ultimo gol lo aveva segnato proprio in un Novara-Avellino, ma al Piola. Su 16 gol da professionista, il calciatore dell’Avellino ne ha realizzati ben 4 agli azzurri piemontesi, di fatto il 25% del suo bottino complessivo.

Notizie correlate