Serie B, al via il tredicesimo turno: la capolista fa visita a Zeman

Si apre all’Adriatico il tredicesimo turno della Serie B ConTe.it con la capolista che va a far visita ai ragazzi di Zeman. Proveranno ad approfittare di un eventuale passo falso il Frosinone, impegnato allo Stirpe contro il Parma in uno dei big match di giornata, e l’Empoli, in campo domenica contro lo Spezia. Derby in Piemonte con Novara-Pro Vercelli mentre il Bari sfida la Salernitana all’Arechi. Gare importanti anche in chiave salvezza col Cesena che va a Chiavari mentre l’Ascoli affronta al Cabassi il Carpi. Gara insidiosa per il Venezia di Pippo Inzaghi che va a sfidare un Brescia rinvigorito dalla cura Marino. Altra gara molto interessante è quella tra le due neopromosse Cremonese e Foggia. Al Tombolato invece arriva la Ternana Unicusano, a caccia di punti per uscire da una zona complicata di classifica. Chiude il quadro il posticipo del lunedì tra Perugia ed Avellino.

Venerdì 3 novembre ore 20.30
Pescara-Palermo (Stadio Adriatico-Cornacchia) – Banco di prova importante per la capolista che va a far visita ad un Pescara reduce da 2 k.o. consecutivi e desideroso di tornare ad un successo per tornare quantomeno in zona playoff. Sono indisponibili da una parte Proietti, Cocco, Latte Lath, Coulibaly e dall’altra Morganella, Aleesami, Balogh, Bellusci, Dawidowicz, Rolando e Pomini.
Probabili formazioni:
Pescara (4-3-3): Fiorillo, Zampano, Bovo, Coda, Mazzotta, Valzania, Palazzi, Brugman, Pettinari, Benali, Mancuso. All. Zeman.
Palermo (3-5-2): Posavec, Cionek, Struna, Szyminski, Rispoli, Murawski, Jajalo, Chochev, Fiordilino, Coronado, Nestorovski. All. Tedino.
Arbitro: Giua.
Diffidati: Coda, Coulibaly (Pescara); Jajalo, Murawski (Palermo).
Squalificati:

Sabato 4 novembre ore 15
Brescia-Venezia (Stadio Rigamonti) – La cura Marino sembra aver iniziato a dare i suoi frutti viste le due vittorie consecutive per il Brescia che, in questo turno, riceve al Rigamonti un Venezia sempre solido e temibile. Probabile conferma per le rondinelle che hanno vinto a Pescara con Somma che ha recuperato dopo l’attacco influenzale. Per Inzaghi da valutare Fabiano mentre Domizzi è tornato in gruppo e dovrebbe essere regolarmente al centro della difesa.
Probabili formazioni:
Brescia (3-4-2-1): Minelli, Lancini, Gastaldello, Somma, Cancellotti, Bisoli, Martinelli, Furlan, Machin, Ferrante, Caracciolo. All. Marino.
Venezia (3-5-2): Audero, Modolo, Andelkovic, Domizzi, Zampano, Falzerano, Bentivoglio, Pinato, Garofalo, Geijo, Marsura. All. Inzaghi.
Arbitro: Baroni.
Diffidati: Lancini E., Somma (Brescia).
Squalificati:

Carpi-Ascoli (Stadio Cabassi) – 3 punti separano in classifica emiliani e marchigiani con la squadra di Calabro avanti nonostante quel successo che manca da 4 gare. I bianconeri invece sono reduci dal k.o. di Bari che porta in eredità la squalifica di Gigliotti. Per Calabro invece ci saranno da valutare le condizioni di Mbakogu.
Probabili formazioni:
Carpi (4-4-2): Colombi, Vitturini, Ligi, Poli, Pachonik, Pasciuti, Verna, Sabbione, Jelenic, Nzola, Malcore. All. Calabro.
Ascoli (4-3-3): Lanni, Mogos, De Santis, Mengoni, Mignanelli, Carpani, Buzzegoli, Bianchi, Varela, Favilli, Clemenza. All. Fiorin.
Arbitro: Saia.
Diffidati:
Squalificati: Gigliotti (Ascoli).

Cittadella-Ternana Unicusano (Stadio Tombolato) – Va a caccia di punti per uscire dalla zona retrocessione la Ternana Unicusano che va al Tombolato per sfidare il Cittadella, in serie positiva da 2 turni e a un punto dalla zona playoff. Venturato deve scegliere il compagno di reparto di Litteri con Kouame favorito su Strizzolo e Arrighini. Per gli ospiti probabile defezione di Montalto mentre Signorini, non al meglio, dovrebbe comunque stringere i denti.
Probabili formazioni:
Cittadella (4-3-1-2): Alfonso, Salvi, Varnier, Pelagatti, Benedetti, Bartolomei, Iori, Settembrini, Chiaretti, Litteri, Kouame. All. Venturato.
Ternana Unicusano (3-4-1-2): Bleve, Signorini, Gasparetto, Valjent, Defendi, Angiulli, Paolucci, Favalli, Tremolada, Albadoro, Carretta. All. Pocheschi.
Arbitro: Balice.
Diffidati:
Squalificati:

Foggia-Cremonese (Stadio Zaccheria) – Allo Zaccheria va in scena un match tra neopromosse che hanno trovato la loro dimensione in campionato e stanno mostrando un calcio spumeggiante e ricco di gol. Gli ospiti, in serie positiva da 7 turni, sono in piena zona playoff. I rossoneri invece cercano quella continuità necessaria per lasciare la zona calda della graduatoria. Stroppa recupera Empereur mentre in avanti ballottaggio Nicastro-Fedato. Per Tesser buona notizia dall’infermeria: si rivede Croce dopo due mesi. Assente per squalifica Claiton.
Probabili formazioni:
Foggia (4-3-3): Guarna, Loiacono, Camporese, Coletti, Celli, Vacca, Agazzi, Deli, Chiricò, Mazzeo, Fedato. All. Stroppa.
Cremonese (4-3-1-2): Ujkani, Almici, Marconi, Canini, Renzetti, Arini, Pesce, Croce, Piccolo, Brighenti, Paulinho. All. Tesser.
Arbitro: Ghersini.
Diffidati: Gerbo (Foggia).
Squalificati: Claiton (Cremonese).

Frosinone-Parma (Stadio Stirpe) – Uno dei big match di giornata va in scena allo Stirpe con i padroni di casa che ricevono un Parma reduce da 3 vittorie consecutive. Tra i ciociari non ci saranno Matarese, Gori e Soddimo. Dall’altra parte non ci sarà Fabio Ceravolo che oggi è volato in Finlandia per operarsi al tendine infortunato.
Probabili formazioni:
Frosinone (3-4-3): Bardi, Terranova, Ariaudo, Brighenti, Ciofani, Maiello, Sammarco, Beghetto, Ciano, Ciofani, Dionisi. All. Longo.
Parma (4-3-3): Frattali, Mazzocchi, Iacoponi, Lucarelli, Gagliolo, Munari, Scozzarella, Barillà, Insigne, Calaiò, Di Gaudio. All. D’Aversa.
Arbitro: Nasca.
Diffidati: Ariaudo (Frosinone); Barillà (Parma).
Squalificati:

Novara-Pro Vercelli (Stadio Piola) – Derby del riso in scena al Piola di Novara con i padroni di casa che cercano punti per tornare in zona playoff. Gara tutt’altro che semplice per i ragazzi di Corini che se la dovranno vedere con una Pro Vercelli che non può sbagliare vista la delicata posizione in classifica. Probabile rientro di Moscati per i padroni di casa mentre Sciaudone potrebbe partire dalla panchina. Per Grassadonia dubbio Bergamelli: se non dovesse farcela pronto Berra al centro della difesa.
Probabili formazioni:
Novara (3-5-2): Montipò, Golubovic, Mantovani, Chiosa, Dickmann, Moscati, Orlandi, Casarini, Calderoni, Di Mariano, Da Cruz. All. Corini.
Pro Vercelli (4-3-2-1): Marcone, Ghiglione, Berra, Legati, Mammarella, Germano, Vives, Castiglia, Firenze, Bifulco, Raicevic. All. Grassadonia.
Arbitro: Sacchi.
Diffidati: Da Cruz (Novara); Konate, Vives (Pro Vercelli).
Squalificati: Konate (Pro Vercelli).

Salernitana-Bari (Stadio Arechi) – Appaiate a 19 punti in graduatoria ci sono Salernitana e Bari che arrivano a questo match con grandi aspettative. I campani sono in serie positiva da 9 turni e cercano conferme, i pugliesi devono fare il salto di qualità in trasferta per dare continuità al rendimento, finora quasi perfetto, avuto al San Nicola. Grosso recupera Marrone in difesa mentre sono ancora out Basha e D’Elia. Bollini ha gli uomini contati in difesa viste le defezioni di Schiavi e Bernardini.
Probabili formazioni:
Salernitana (3-5-2): Radunovic, Pucino, Mantovani, Vitale, Gatto, Minala, Odjer, Ricci, Alex, Bocalon, Rossi. All. Bollini.
Bari (3-4-3): Micai, Cassani, Marrone, Gyomber, Fiamozzi, Tello, Petriccione, Busellato, Improta, Galano, Cissè. All. Grosso.
Arbitro: Pezzuto.
Diffidati: Minala (Salernitana); Busellato, Improta (Bari).
Squalificati:

Virtus Entella-Cesena (Stadio Comunale) – Servono punti per uscire dalla zona calda della classifica sia a Virtus Entella sia a Cesena, avversarie di turno al Comunale. Romagnoli in serie positiva da 3 turni e a caccia di un successo che potrebbe portare per la prima volta Jallow e compagni fuori dalla zona retrocessione. Di contro c’è una squadra, quella ligure, che ha un punto in più dei rivali e non può permettersi passi falsi. Problemi in difesa per Castorina che non ha al meglio Ceccarelli e perde Pellizzer per squalifica. Castori con Fulignati tra i pali visto l’infortunio ad Agliardi.
Probabili formazioni:
Virtus Entella (4-3-1-2): Iacobucci, Belli, Benedetti, De Santis, Brivio, Eramo, Troiano, Crimi, Nizzetto, La Mantia, De Luca. All. Castorina.
Cesena (4-4-1-1): Fulignati, Donkor, Scognamiglio, Rigione, Fazzi, Kupisz, Kone, Di Noia, Dalmonte, Laribi, Jallow. All. Castori.
Arbitro: Di Paolo.
Diffidati: Cascione (Cesena).
Squalificati: Pellizzer (Virtus Entella).

Domenica 5 novembre ore 17.30
Empoli-Spezia (Stadio Castellani) – Cancellare in fretta il k.o. di Salerno è l’obiettivo dell’Empoli che spera in un passo falso del Palermo per tornare in vetta. Lo Spezia invece cerca punti per non rischiare di finire in zona playout. Vivarini potrebbe riavere, almeno per la panchina, Donnarumma. Gallo deve invece valutare le condizioni di Okereke.
Probabili formazioni:
Empoli (3-4-1-2): Provedel, Luperto, Romagnoli, Simic, Untersee, Bennacer, Castagnetti, Pasqual, Krunic, Ninkovic, Caputo. All. Vivarini.
Spezia (3-5-2): Di Gennaro, De Col, Terzi, Giani, Vignali, Maggiore, Bolzoni, Pessina, Lopez, Marilungo, Granoche. All. Gallo.
Arbitro: Illuzzi.
Diffidati: Castagnetti (Empoli); Maggiore (Spezia).
Squalificati:

3

Lunedi 6 novembre ore 20.30
Perugia-Avellino (Stadio Curi) – Dopo il pareggio all’esordio, cerca il successo Breda da neoallenatore del Perugia. I grifoni vanno a caccia dei tre punti, cosa che manca oramai dallo scorso 23 settembre. L’Avellino in classifica ha 2 punti in più degli umbri ma ha perso 4 delle ultime 5 gare e cerca riscatto dopo un buon avvio. Va verso la conferma Dossena al fianco di volta al centro della difesa per i padroni di casa, per gli ospiti ancora problemi per Rizzato che dovrà star fermo almeno altre 2 settimane.
Probabili formazioni:
Perugia (4-2-3-1): Nocchi, Belmonte, Volta, Dossena, Pajac, Brighi, Colombatto, Di Carmine, Falco, Han, Cerri. All. Breda.
Avellino (4-1-4-1): Radu, Laverone, Kresic, Migliorini, Ngawa, Di Tacchio, Molina, D’Angelo, Moretti, Bidaoui, Ardemagni. All. Novellino.
Arbitro: La Penna.
Diffidati: D’Angelo, Molina (Avellino).
Squalificati:

Ultimi Articoli