Serie B, pericolo scampato per il Frosinone, ma che stangata dal Giudice Sportivo!

Pericolo scampato per il Frosinone, ma che stangata dal Giudice Sportivo! Il club del presidente Maurizio Stirpe ha rimediato un’ammenda di 25 mila euro e la squalifica del campo per due turni (giocherà a porte chiuse), per quanto accaduto nei minuti finali del match contro il Palermo.

Respinto, però, il ricorso presentato dal club rosanero che aveva chiesto il 3-0 a tavolino e, quindi, la promozione in Serie A, per il comportamento antisportivo del suo avversario, colpevole di aver lanciato in campo diversi palloni nel tentativo di interrompere il gioco nelle battute conclusive dell’incontro e per aver invaso, i suoi tifosi, il campo prima del triplice fischio dell’arbitro. 

Uno dei protagonisti del lancio di palloni, il centrocampista e autore del primo gol del Frosinone, Raffaele Maiello, è stato punito con un’ammenda di 10 mila euro. 

Notizie correlate