Taccone conferma: “Ferullo mi ha ceduto il suo 15%…”

Come annunciato questa mattina Angelo Ferullo non fa più parte del club biancoverde. A confermarlo il presidente Walter Taccone  pochi minuti fa al Partenio-Lombardi: “Ferullo non fa più parte dell’Us Avellino. Questa mattina mi ha ceduto il suo 15%. Sono stato costretto a fare uscire dal club una persona che era venuta a dare una mano. Ha lasciato le sue sponsorizzazioni. Non è stata sicuramente una bella giornata, gli ho chiesto scusa a nome della città di Avellino. Non è più nostro socio, lo vedrete ancora in città perchè noi abbiamo rapporti al di la del calcio. Stiamo lavorando ad un progetto che non riguarda il calcio. Lo vedrete allo stadio perchè lui ama il calcio. Taccone resta nell’Avellino perchè vuole fare qualcosa di importante.  Non in questa stagione perchè la situazione la conosciamo tutti. Adesso, bisogna lavorare per conservare la categoria. Adesso, è questo il nostro obiettivo. Non voglio lasciare il 100% dell’Avellino. Non intendo buttare al vento nove anni di sacrifici fatti”. Sulla proposta di Gubitosa: “La proposta di Michele non era seria. Le proposte serie si fanno in altri modi, la proposta di Gubitosa non è mai arrivata in sede. Con lui ci siamo incontrati, mi disse che avrebbe voluto prendere la società con altra gente, senza dirmi chi fossero i soggetti indicati. Poi mi disse che avrebbe voluto il 100% della società, gli risposi di essere a disposizione per la cessione del 90%. Non di più. Mi ha telefonato dopo un po’ e mi ha detto di essere d’accordo con l’acquistare il 90%. Poi di colpo rivoleva il 100%. E’ stato incoerente. Io faccio sempre quello che dico, non torno mai indietro sui miei passi”.

Ultimi Articoli