Un avellinese promosso guardalinee in A e B

Un avellinese promosso guardalinee in A e B
L’Irpinia torna nel calcio che conta, ma solo grazie ad un arbitro. L’avellinese Paolo Evangelista, 33 anni, è stato promosso guardalinee per i campionati di serie A e B. Laureato in Scienze Politiche, impiegato presso la Calcestruzzi irpini spa, Evangelista è dal 2006 assistente arbitrale in serie …

Un avellinese promosso guardalinee in A e B

L’Irpinia torna nel calcio che conta, ma solo grazie ad un arbitro. L’avellinese Paolo Evangelista, 33 anni, è stato promosso guardalinee per i campionati di serie A e B. Laureato in Scienze Politiche, impiegato presso la Calcestruzzi irpini spa, Evangelista è dal 2006 assistente arbitrale in serie C, oggi lega Pro. Il 33enne indossa la casacca nera dal lontano 1992. La sua è una famiglia di grande tradizione nel settore: Paolo, infatti, è il terzo di ben quattro fratelli tutti arbitri di calcio. Evangelista è il primo direttore di gara avellinese che solcherà i campi della cadetteria e della massima serie. Ha disputato fino ad ora 24 gare in C1 e 30 in C2, prendendo parte anche a match valevoli per play off e play out. Nel suo curriculum sportivo annovera anche una finale di Coppa Italia di serie C. Tra le principali gare dirette l’anno scorso ci sono Cesena – Pro Patria finita 0-0 e Crotone Gallipoli 1-2.

Notizie correlate