Venezia, Tacopina: “Qualcuno mi prese per mitomane, ma ora ci giochiamo la serie A”

Il presidente del Venezia Joe Tacopina ha parlato al Corriere Veneto in vista della semifinale play off di oggi contro il Palermo: “Quando due anni fa dissi che avrei portato il Venezia in B, in 2 anni, mi presero per pazzo o mitomane, ma conosco la mia forza e quando mi tuffo in un progetto metto tutto me stesso e cerco ogni strada possibile per arrivare a dama.
Nella prima conferenza dopo l’arrivo di Inzaghi dissi che saremmo arrivati in serie A, non so quando, ma che avremmo centrato quell’obiettivo. E che lui era l’allenatore giusto. Ne ero convinto sul serio, perché ha una mentalità vincente come la mia. – continua Tacopina – A fine stagione ci vedremo e parleremo del futuro, ma è normale che qualcuno lo abbia avvicinato visto quello che ha fatto in questi due anni.
Play off? Il Palermo merita grande rispetto, ma non siamo inferiori e lo abbiamo dimostrato nella regular season. Una promozione come quella col Bologna? Non so se il mio povero cuore reggerebbe a queste emozioni, ma una firma ce la metterei”.
 

Notizie correlate