Calcio Avellino-Lanusei 2-0, lo spareggio per la promozione in C

CALCIO AVELLINO-LANUSEI 2-0

 

46′ st – Brivido peri tifosi irpini: Sicari colpisce la traversa.

35′ st – Il Lanusei sostituisce Kovadio al cui posto entra Sicari. Nel Calcio Avellino esce De Vena al cui posto viene inserito Sforzini.

27′ st – De Vena serve Da Dalt, gran tiro respinto da La Gorga.

18′ st – Gerbaudo prende il posto di un Alfageme rimasto in ombra, con il Calcio Avellino che attua così il 4-3-3 mentre il Lanusei inserisce Mastromarino al posto di Likaxhiu.

12′ st –La squadra avellinese gestisceil risultato senza forzare più di tanto su un campo reso pesante per la pioggi.

4′ st – TRIBUZZI raddoppia (2-0) mettendo in rete  la palla ricevuta da Da Dalt dalla sinistra.

46′ – Dopo un minuto di recupero si chiude il primo tempo con il CALCIO AVELLINO in vantaggiocon il gol del De Vena. Grande respinta del portiere Viscovo proprio in chiusura di tempo su conclusione di Bernardotto da due passi, con palla poi finita in angolo. Vantaggio meritato per la squadra avellinese in una prima frazione molto combattuta, con poche vere occasioni e tanto agonismo in una partita così difficile.

38′ – Gol di DE VENA su traversone di Parisi in area, colpo di testa e palla dentro: 1-0 per il Calcio Avellino

34′- Ammonito Dionisi per proteste.

3

33′- Scontro tra Parisi e Floris sotto gli occhi del guardalinee, l’arbitro richiama i due giocatori.

26′ – Lungo lancio di Betti in area verso Alfageme anticipato di poco dal portiere La Gorga.

20′ – Ammonito Esposito del Lanusei per fallo su Alfageme

17′ – Conclusione da fuori area di Ladu ma il calciatore del Lanusei manda la palla abbondantemente alto. Continuano ad accedere tifosi irpini sugli spalti, difficoltàper trovare sistemazione nonostante vi siano due settori lasciati completamente vuoti.

15′ – Calcio di punizione dalla sinistra dell’area dei sardi: batte Tribuzzi, rinvio in angolo dei difensori, dalla battuta palla sul fondo

10′ – Punizione per il Calcio Avellino dalla trequarti destra, batte Di Paolantonio, sventa la difesa del Lanusei

5′ I tifosi irpini cominciano a entrare nel settore loro riservato, comincia a cadere una leggera pioggia. Squadre grintose e grante tensione in campo, rapidi capovolgimenti di fronte. Terreno di gioco in pessime condizioni provoca difficoltà nella gestione della palla.

E’ tutto pronto per lo spareggio tra Calcio Avellino e Lanusei per decidere la promozione diretta in Lega Pro.

Le due formazioni hanno concluso a pari merito il campionato di serie D, girone G, con 83 punti ciascuno.

Oltre cinquemila tifosi irpini sugli spalti dello stadio “Manlio Scopigno” di Rieti, meno di 500 i sostenitori della squadra sarda.

Queste le formazioni ufficiali.

AVELLINO (4-4-2): Viscovo; Betti, Dionisi, Morero, Parisi; Tribuzzi, Matute, Di Paolantonio, Da Dalt; De Vena, Alfageme. A disp.: Lagomarsini, Ciotola, Gerbaudo, Mentana, Carbonelli, Omohonria, Buono, Dondoni, Sforzini. All.: Bucaro.

LANUSEI (4-3-3): La Gorga; Kovadio, Congiu, Esposito, Carta; Demontis, Ladu, Likaxhiu; Tenkorang, Bernardotto, Floris. A disp.: Chingari, Girasole, Bonu, Righetti, Ja. Tenkorang, Nannini, Mastromarino, Sicari, Quatrana. All.: Gardini.

ARBITRO: Di Marco di Ciampino.

Guardalinee: Di Maio-Voytyuk.

Ultimi Articoli