Calcio Avellino-Racing Aprilia si gioca mercoledì? Sì, no, forse…

Fari puntati su Badesse, in provincia di Siena, luogo del secondo match del girone eliminatorio della Rappresentativa di Serie D, al Torneo di Viareggio.

Il Calcio Avellino cerca conferme sulla possibilità di scendere o meno in campo mercoledì contro il Racing Aprilia, per affrontare il recupero della 31esima gara di campionato originariamente in programma domenica 17 marzo, ma rinviata a causa della convocazione di Riccardo Lapenna con la selezione guidata da Tiziano De Patre.

Il centrocampista classe 2000 del Racing Aprilia non ha giocato il primo incontro della competizione giovanile, assistendo dalla panchina all’1-1 della Rappresentativa contro l’Under 19 della Cina. Potrebbe giocare oggi, contro la Spal, appuntamento (quasi) cruciale per il futuro della squadra di Serie D nel Torneo di Viareggio.

Infatti, anche in caso di sconfitta con gli estensi e di vittoria della Salernitana contro l’Under 19 cinese (ore 20.30), la Rappresentativa di Serie D non verrebbe aritmeticamente eliminata dalla manifestazione, andandosi a giocare le chance di qualificazione (pochissime) nell’ultimo impegno contro la formazione granata (sconfitta dalla Spal all’esordio), in programma sabato pomeriggio.

Con un paio di risultati a favore (in primis il pareggio tra i cinesi e la Salernitana), la compagine di De Patre potrebbe arrivare seconda nel suo girone e staccare il pass per la seconda fase, facendo rinviare il confronto tra Calcio Avellino e Racing Aprilia a mercoledì 27 marzo, con il rischio di incrementare l’inattività di Morero e compagni di altri quattro giorni, per un totale di 20 giorni senza calcio giocato.

La possibilità che ciò avvenga è legata all’inserimento della Rappresentativa nel cerchio delle sei migliori seconde classificate del primo turno. E alla luce delle altre nove classifiche, le chance – in caso di ko odierno – sarebbero ridotte al lumicino. 

Calcoli e scongiuri, dunque, per i biancoverdi di Giovanni Bucaro che, intanto, stanno intensificando gli allenamenti. La preparazione continuerà nel pomeriggio. L’infermeria dovrebbe restituire Viscovo e Dondoni, assenti nelle ultime sedute per problemi fisici. Carbonelli e Pepe sono sulla via del recupero, mentre Rizzo è ancora un punto interrogativo: l’infortunio al ginocchio accusato contro il Cassino non gli dà tregua.

Notizie correlate