La Scandone mette nuovamente Milano sotto (69-62) e va sul 2-1

Un altro successo per la Scandone Avellino ai danni della Ax Armani Milano, nella gara 3 deiplayoff che hanno visto la compagine avellinese ripetere l’impresa di gara 1 a Milano.

Pure questa volta il team di Maffezzoli ha espresso una prestazione da applausi davanti ai quattromila del Paladelmauro che hanno fatto un tifo indemoniato spingendo la Scandone verso una vittoria meritata.

Venerdì gara 4 nuovamente ad Avellino dove Milano rischia di vedere sfumare lo scudetto, nonostante abbia concluso la regoular season al primo posto in classifica con 46 punti rispetto ai 32 della Scandone che ha ottenuto l’ottavo posto in graduatoria.

SIDIGAS AVELLINO-AX ARMANI EXCHANGE MILANO 69-62 (21-18, 39-29, 49-50)
SIDIGAS AVELLINO: Udanoh 14 (7/10, 0/1 8 r.), Young 6 (3/5, 3 r.), Silins 20 (0/2 da tre, 5 r.), Harper 14 (4/8, 2/3, 2 r.), Sykes 13 (4/8, 1/3, 5 r.), Guariglia ne, Nichols 3 (1/2, 0/3, 3 r.), Filloy 16 (3/6, 3/8, 1 r.), Campani ne, Campogrande 3 (1/1, 5 r.), D’Ercole (0/1 da tre, 2 r.), Spizzichini ne. All.: Maffezzoli.
AX ARMANI EXCHANGE MILANO: Micov 9 (3/5, 1/6, 3 r.), Tarczewski 10 (4/8, 12 r.), Nunnally 7 (2/7, 1/6, 4 r.), Brooks 7 (3/7, 0/2, 6 r.), Jerrells 10 (0/1, 3/7), Della Valle (0/1 da tre, 2 r.), Ferraris ne, Fontecchio (0/1), Nedovic 5 (2/5, 0/3, 2 r.), Kuzminskas (0/1, 0/1, 2 r.), Cinciarini 12 (1/5, 3/3, 6 r.), Burns 2 (1/2, 0/1, 2 r.). All.: Pianigiani.
ARBITRI: Paternicò, Martolini, Quarta.
NOTE – Tiri liberi: Avellino 5/7, Milano 6/11. Perc. tiro: Avellino 29/61 (6/21 da tre, ro 5, rd 31), Milano 24/71 (8/30 da tre, ro 17, rd 28). Fallo antisportivo a Sykes al 29’ (47-45), a Jerrells al 37’ (63-58). Spettatori 3599, incasso 48712 euro.