L’Avellino bussa alla porta dell’Inter per un altro figlio d’arte

Dopo Wilmots scommessa vinta ampiamente, l’Avellino punta ad un altro figlio d’arte. Ad un altro giocatore il cui papà ha calcato i campi: si tratta di Nicolò Zaniolo ex Virtus Entella, di proprietà dell’Inter. 

Papà Igor  di professione faceva l’attaccante ed ha vestito le maglie di Spezia, Ternana, Cosenza e Genoa tra le altre. 

Nicolò è un centrocampista dal fisico poderoso (è alto 1 metro e 87), ma dalla grande eleganza. In carriera il classe 1999 ha giocato da trequartista, ma anche da mezz’ala in un centrocampo a tre o mediano. 

Un elemento duttile che può quindi, ricoprire più ruoli in campo. Il mercato dell’Avellino è in fermento e in attesa di ufficializzare il tecnico, il direttore sportivo De Vito si è messo all’opera per la costruzione dell’organico in vista della prossima stagione sportiva.

Notizie correlate