Palermo retrocesso in Serie C: sconvolta la classifica del campionato cadetto

Il Tribunale Federale Nazionale ha accolto la richiesta della Procura Federale e ha disposto la retrocessione del Palermo all’ultimo posto dell’attuale campionato di Serie B per illeciti amministrativi compiuti dal 2015 al 2018.

Il club siciliano ha già pronto il ricorso da presentare alla Corte d’Appello Federale entro le prossime 48 ore. Si prevede lo slittamento dei playoff, che il Palermo avrebbe dovuto disputare da terza classificata, e dei playout, sconvolti dalla rivoluzione in classifica.

Il Venezia, al momento, è salvo, mentre battaglieranno per evitare la retrocessione Salernitana e Foggia, con il vantaggio dei “due risultati su tre” tutto da decifrare: nel caso in cui al Foggia venisse restituito anche uno solo dei sei punti di penalizzazione, giocherebbe in casa il confronto di ritorno (scontri diretti a favore con la Salernitana).

Il posto del Palermo nei playoff viene preso dal Perugia.