San Tommaso Calcio stordito dal Palermo: 3-0 dopo mezz’ora, il finale è 3-2

Dinanzi ai 16.735 spettatori presenti al “Barbera” per la prima in casa del Palermo, il San Tommaso esce sconfitto per 3-2

Battuta di arresto resa meno evidente nel punteggio per la matricola della serie D, per le due reti registrate nella ripresa.

Al cospetto di una nobile decaduta come il Palermo, destinato a vincere il campionato, il San Tommaso Avellino s’è trovato in svantaggio per 3-0 dopo neanche mezz’ora di gioco.

Al 9′ è passato in vantaggio il Palermo con il bomber Giovanni Ricciardo che si è sbloccato appoggiando il pallone in rete su assist di Mario Alberto Santana.

Al 23′ è arrivato il raddoppio dei rosanero con Erdis Kraja abile e seguire la ribattuta per piazzare il sinistro rasoterra in rete. Sulle ali dell’entusiasmo, il Palermo ha fatto il tris ancora con Ricciardo al 26′ su assist di Emanuele Vaccaro.

La prima frazione di gioco si è chiusa per 3-0, con un Palermo più che convincente.

Nella ripresa, al 25′ ha accorciato le distanze il San Tommaso con la rete di Tedesco, che ha colpito con un fantastico mancino che ha sbattuto sulla traversa prima di entrare in rete.

Nel finale, il Palermo ha realizzato una sfortunata autorete del neo entrato Andrea Accardi che non ha spento l’entusiasmo del pubblico rosanero.

Applaudito a fine gara il San Tommaso che tributa un saluto ai tifosi rosanero sotto la curva nord.

Palermo San Tommaso 3-2

Marcatori: 8′ pt Ricciardo (P) 23′ pt Kraja (P) 27′ pt Ricciardo (P) 24′ st Tedesco (S) 49′ st Aut. Accardi (S).

PALERMO (4-3-3): Pelagotti ; Doda  Lancini  Crivello  Vaccaro; Martinelli Martin ; Kraja  (43′ st Langella); Felici Ricciardo (47′ st Accardi ) Santana  (26′ st Ficarrotta). A disp. Fallani, Bechini, Ambro, Lucera, Mauri, Peretti. All. Pergolizzi.
SAN TOMMASO (4-3-3): Casolare; Colarusso  Pagano  Gambuzza  Lambiase  (13′ st Falivene ); Alleruzzo Acampora Maranzino (1′ st Kassim); Tedesco  (33′ st Samake) Branicki (1′ st Varricchio) Sabatino (1′ st Massaro). A disp. Pezzella, Cucciniello, Tiberio, Marciano. All. Liquidato.
Arbitro: Tesi di Lucca.
Note: Angoli 5-3 per il Palermo. Ammonito: Colarusso (S) per gioco falloso. Recupero pt 2′, st 4′.
3

 

Ultimi Articoli