Scandone, che figuraccia: Ruvo di Puglia vince di 40, terzo ko di fila

Figuraccia della Scandone Avellino, travolta sul parquet del Ruvo di Puglia che ha passeggiato contro la squadra di De Gennaro imponendosi con il risultato di 95-55. Quaranta punti di scarto nel quarto ko in cinque gare disputate.

Non c’è stata partita dopo le schermaglie iniziali. Il primo allungo dei pugliesi al termine del primo quarto chiuso 20-11 per la Techno Switch.

Ondo Mengue e Locci lottano, la Scandone resta in partita, ma Ruvo di Puglia è in palla e scappa via con Bini e Bertocco sugli scudi fino al 42-29, al 20’.

Il divario aumenta nel terzo periodo e tocca il +18 per un antisportivo fischiato a Locci (espulso nel turno infrasettimanale con l’Arechi Basket),

La Scandone crolla sotto i colpi di Bertocco, Bonfiglio e Laquintana e scivola fino al -33 (75-42 al 30’).

Nell’ultimo quarto è ordinaria amministrazione per i padroni di casa che dilagano fino al +40 finale.

Ultimi Articoli