Sidigas, Vucinic: “La pausa preoccupa, lavorato sul ritmo partita. Nichols? Recupero lento”

Dopo circa due settimane di pausa, dovute allo svolgimento delle Final Eight di Coppa Italia e l’impegno della Nazionale azzurra per le qualificazioni ai Mondiali, la Sidigas Avellino torna sul parquet per affrontare il ventesimo turno di campionato, in programma domenica 3 marzo, alle ore 18.30, in casa dell’Aquila Basket Trento. Il match sarà visibile in diretta su Eurosport Player.

Coach Nenad Vucinic ha presentato il match nel corso della conferenza stampa pre-partita: “Anche se non ha iniziato la stagione nel migliore dei modi, Trento è stata abile a svoltare anche grazie al ritorno di Craft, motore del sistema di gioco. Al momento è una delle migliori squadre della Lega. Le pause preoccupano ogni allenatore, perché non si è sicuri di come reagiranno i giocatori una volta tornati in campo. Negli ultimi giorni abbiamo lavorato per ritornare in ritmo partita e integrare i nuovi innesti, come l’ultimo arrivato Udanoh, un giocatore diverso da Patric Young, che certamente ci dà tanto in termini di stazza fisica e di presenza in difesa, ma che allo stesso tempo fa cose che non emergono nelle statistiche. Ha delle qualità che non avevamo in quel reparto.

Sugli infortunati: Il recupero di Nichols procede in modo più lento del previsto, domenica non sarà della partita perché non si è mai ancora realmente allenato con la squadra. Ieri ha ricominciato a correre sotto la supervisione del nostro preparatore fisico Domenico Papa e questo è incoraggiante, ma non dobbiamo affrettare il processo di recupero. Per quanto riguarda Silins, credo che oggi si allenerà: ha avuto una piccola infiammazione al tendine d’Achille e non vogliamo che peggiori; su D’Ercole stiamo aspettando il responso medico per capire cos’abbia“.

Notizie correlate